Logo Arte In Transito
Nel 1995 si è unito al gruppo Stefano Roveda, esperto in sistemi interattivi. Studio Azzurro è stato pioniere in Italia e in Europa nel campo di ricerca della videoarte, dell'arte interattiva, dell'arte digitale e nell'uso dei nuovi media. Tra i primi lavori si annoverano le videoambientazioni degli anni Ottanta ("Luci di inganni", "Il nuotatore", "Veduta", il ciclo "Osservazioni sulla natura"). I primi dieci anni di attività sono stati riassunti nella grande mostra personale "Studio Azzurro. Videoambienti 1982-1992", allestita alla Fondazione Mudima di Milano e successivamente ai Musei Laforet di Tokyo, Niigata e Kokura in Giappone. L'invenzione di sistemi di immagini audiovisuali che si modificano al tocco esterno (passaggio di dita o di piedi, batter di mani, voci ecc.) risale agli anni Novanta. Nascono così grandi ambientazioni interattive: "Tavoli" (1995) "Totale della battaglia" (1996), "Il soffio sull'angelo" (1997). Nel 1996 è stata realizzata una videoinstallazione permanente nel Museo New Metropolis di Amsterdam, "Il giardino delle anime". Il gruppo è impegnato anche in esperienze interdisciplinari di teatro, musica, danza. Hanno collaborato con Giorgio Barberio Corsetti per diversi spettacoli teatrali, tra cui "La camera astratta" (1987) commissionata da Documenta 8 di Kassel e Premio Ubu per il teatro di ricerca. La ricerca di Studio Azzurro abbraccia anche il mondo del corto e del lungometraggio, in uno spirito di continua sperimentazione. Tra il ‘98 e il '99 si tiene la mostra antologica "Ambienti sensibili" al Niitsu Art Forum in Giappone e successivamente al Palazzo delle Esposizioni di Roma. Nel 2002 si tiene la mostra personale "Meditazioni Mediterraneo" a Castel Sant'Elmo a Napoli (successivamente allestita alla Vieille Charité di Marsiglia e al Mori Art Museum di Tokyo).Tra il 2008 e il 2009 hanno realizzato e curato l'allestimento della mostra dedicata a Fabrizio De André presso il Palazzo Ducale di Genova.
Tra i lavori realizzati nel 2009 si ricordano: "Il nuotatore" (opera presentata per la prima volta nel 1984 e riproposta presso il NRW Forum di Dusseldorf) 9 maggio 2009; "For sale", 8 maggio 2009, Fabbrica del Vapore, Milano; "Magenta e il suo rosso", 3 Maggio 2009, Magenta; "Ballo + Ballo", omaggio ad Aldo Ballo, 21 aprile 2009, PAC, Milano.
Ministero per i Beni e le Attività Culturali Regione Basilicata Associazione Basilicata 1977