Logo Arte In Transito
Si è concluso il workshop diretto dal famoso architetto Frano Purini "Potenza luogo dell'innovazione. La cultura come energia primaria della città nell'età della globalizzazione", rivolto a giovani professionisti (architetti ed ingegneri) della Basilicata.
Il workshop è inserito nel progetto Arte in Transito. Paesaggio urbano e arte Contemporanea, ideato dall'Associazione Basilicata 1799, con il Ministero Beni e Attività Culturali, la Regione Basilicata e la collaborazione di Incontri internazionali d'Arte di Roma e il Comune di Potenza. Il progetto nel suo complesso contiene 6 sezioni e si concluderà il 30 settembre. Questo workshop fa parte della sezione Learning city e si è svolto presso la sede di Ecosfera di Potenza.
I giovani professionisti partecipanti al workshop, hanno presentato presso Ecosfera di Potenza, mercoledì 27 maggio, le loro idee progettuali per la riqualificazione della zona della città, ex Cip - Zoo.
"I giovani professionisti, - ha dichiarato Francesco Scaringi, presidente di Basilicata 1799 - con la guida di Purini e il confronto con Paolo Colarossi, Livio de Santoli, Benedetto Gravagnolo, Margherita Petranzan, Jorge Pinto (tutti nomi importanti dell'architettura e dell'urbanistica contemporanea), hanno guardato al futuro della città di Potenza, prospettando una loro idea di città dei saperi e della cultura, quale dovrebbe diventare quella dismessa e problematica ex zona industriale. L'attenzione progettuale ha riguardato in modo particolare la possibilità di dare alla città di Potenza un luogo che la integri con il parco fluviale del Basento, come luogo di relazione e di incontro, dove i temi della cultura e dell'ambiente vengono accolti e sviluppati. Un'attenzione particolare è stata data al rispetto e alla sostenibilità ambientale. Idee progettuali che raccolte su tavole diventeranno una mostra che sarà presentata alla città nel corso delle altre manifestazioni previste". Alla presentazione hanno partecipato il Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, Michele Graziadei, presidente dell'Ordine degli Architetti della provincia di Potenza e il consigliere regionale Vincenzo Folino.
"Il workshop con un titolo così impegnativo ha voluto caratterizzare il nostro progetto - ha ribadito Peppe Biscaglia, uno degli ideatori di Arte in Transito -, le cui attività nelle sue 6 sezioni continueranno sino al 30 settembre. Una ‘città che apprende ' è una città che sa guardare criticamente alle proprie contraddizioni e accogliere dentro di sé le trasformazioni in atto per  proiettarsi verso il futuro".
La città di Potenza sarà attivamente coinvolta fino al 30 Settembre 2009 in una intensa esperienza artistico-culturale e spettacolare, grazie  alle 6 sezioni in cui Arte in Transito è articolato (Arte in transito, Learning city, Narrazioni urbane, Attenzioni, Danza e paesaggio urbano, L'occhio e lo sguardo).
Oltre ad artisti locali di grande interesse è prevista la partecipazioni di nomi illustri del mondo dell'arte tra cui Daniel Buren, Studio Azzurro, della cultura quali Massimo Cacciari, Marc Augé, Mario Perniola, dell'architettura quali Franco Purini e il gruppo berlinese dei Topotek 1. Non mancheranno momenti di grande spettacolo con i Retouremont e gli Osmosis con la loro danza aerea, ed urbana.

 

> Nella gallery le foto del workshop e della presentazione dei progetti

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Regione Basilicata Associazione Basilicata 1977